Tai Chi, arte marziale e fonte di benessere

Il Tai Chi è una raffinata arte marziale, nata in Cina secoli fa, che si ispira la principio che difendersi è uno dei doveri dell’uomo, che così facendo assolve al compito di preservare la vita. Il Tai Chi punta essenzialmente all’annullamento della forza dell’avversario con movimenti precisi che fanno della rotondità e del radicamento i punti fondanti, alla forza viene così opposta la morbidezza, nella quale “l’avversario” inevitabilmente finisce per cadere.

I movimenti sono rotondi, lenti ed aggraziati e consentono di rinforzare l’apparato muscolo-scheletrico, sciolgono le articolazioni, lavorano sugli organi nel rigoroso e pieno rispetto del corpo, che non viene mai sottoposto a forti sollecitazioni, ma delicatamente accompagnato verso una “forma migliore”.

La “mente” spesso somatizza i propri disagi nel corpo, creando un campionario di malattie ampio e vario e i cinesi, con il loro meraviglioso senso del paradosso, hanno ribaltato le regole del gioco, lavorando sul corpo per sciogliere i blocchi emotivi e guarire così la mente.

Il Tai Chi, nelle forme in cui viene qui insegnato non è quindi propedeutica all’arte del combattimento quanto al recupero del giusto equilibrio tra mente e corpo.

Abbiamo linkato qui per voi una lezione base di Tai Chi in questa serie di video preparati da Elicoides proprio per illustrare al meglio l’approccio base al Tai Chi

Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*